lunedì 20 ottobre 2008

Nurnberg 1991

Norimberga la visito nel 1990.
Di ritorno da un giro che comprende tutto il sud della Germania. Il ricordo più bello é stata l'accoglienza di una famiglia di tedeschi che pur non conoscendoci, a seguito di un'indicazione su dove passare la notte ci ha ospitato a casa dei nonni con tanto di cena e colazione.
Una serata in compagnia di grandi e piccini con tanto di foto e racconti di viaggi in Italia, (ma che bella é l'Italia dicono loro, e noi si ma anche la Germania e così via...).
Norimberga ha subito ampie distruzioni durante l'ultima guerra, ma si é ripresa e merita una visita per le importanti architetture che conserva.
In particolare le rovine delle opere avviate dal Regime Nazista, che per la loro imponenza fanno riflettere sulla follia umana e sulla necessità di certa architettura di rendere l'uomo massa.
Di Norimberga si ricorda il famoso processo a carico del regime nazista per i crimini contro ebrei e minoranze.
I tedeschi qui sono simpatici, (lo sono quasi dappertutto) e accoglienti come da noi in Sud Italia.

Referendum? no, grazie.