giovedì 23 ottobre 2008

Mi piace correre

Mi piace a correre. Appena posso, mi metto le scarpette e vado nel bosco dietro casa. Lascio tutti i cattivi pensieri alle spalle o da loro mi faccio inseguire, mentre leggero mi infilo tra le piante.
Ho un percorso di circa 40 minuti, molto vario e bello. Mentre corro, incontro spesso un cavallo che pascola, il picchio verde mi attraversa la strada, l'altra mattina una volpe! A volte é la poiana, che vola in alto sopra gli alberi, altre volte il cervo volante, la lepre, qualcuno che raccoglie castagne.
Correre mi fa stare bene, fisicamente e mentalmente. Dimentico tutto o ricordo tutto a seconda del caso, torno lucido e rinato. Non rincorro record, solo me stesso e i miei pensieri. Il bosco non é mai lo stesso anche se il tragitto é sempre quello; in primavera rinasce dal letargo invernale, in estate mi ripara dal caldo sotto la coltre di foglie, d'autunno i raggi di sole passano tra i rami e mi indicano il percorso, in inverno il freddo si fa pungente ma il silenzio é ancora più marcato e piacevole. Correre non é solo sport, é curare la mente e lo spirito, é ritornare alla natura. ah! dimenticavo, fa anche dimagrire....

il giuoco delle perle di vetro