lunedì 13 ottobre 2008

Le inutili Province

Le Province non servono a nulla. 4/5 dei servizi svolti dalle Province potrebbe tranquillamente essere gestito dalle Regioni, come peraltro già accade.
Le Province sono un doppione, un regalo alla "partitica". Un regalo allo spreco, ai posti per gli amici degli amici degli amici (3.000 consiglieri).
In un momento come questo, ove occorre tagliare VERAMENTE i costi della politica, eliminiamo le Province.
Ai romantici, possiamo lasciare un ufficietto di rappresentanza per ricordo. Ma tutto il resto passiamolo alle Regioni.
Occorre ridimensionare il perimetro della spesa pubblica, rendere lo Stato forte ed efficiente senza sciupio per servizi che non servono a nessuno.
La riduzione dei costi sarà di vantaggio ai cittadini ed alle imprese che, nel giro di poco tempo, ricorderanno le Province come si fa oggi con le carrozze trainate dai cavalli. Un idea superata e romantica (ma molto costosa) di gestire la cosa pubblica.

il giuoco delle perle di vetro