giovedì 23 maggio 2013

Slap Shot


Questo cult-movie del 1977, definito dalla critica "uno dei dieci migliori film sullo sport mai realizzati" getta uno sguardo irriverente sullo scanzonato mondo dell'hockey su ghiaccio professionistico.
Paul Newman é il capitano dei Chiefs, una mediocre squdra di hockey, perennemente in coda alla classifica. Per attirare il pubblico alle partite, vengono ingaggiati tre bizzarri giocatori il cui unico compito é attaccare e polverizzare gli avversari, davanti a giubilanti masse di tifosi che accorrono sempre più numerosi.
Le sequenze di hockey di COLPO SECCO, che ricordano le partite di football americano in MASH, QUELLA SPORCA ULTIMA META e l'agghiacciante ROLLERBALL, offrono un irresistibile mix di umorismo farsesco e di grande violenza fisica. (dalla cover del film).

Certamente questo film non sarebbe tale senza la fondamentale presenza dei tre fratelli Hanson.
Appaiono come tre ritardati e tali vengono ritenuti dall'allenatore Reggie Dunlop (Paul Newman), ma alla prima partita dimostrano un potenziale di violenza, tale da tramutare lo smorto gioco dei Chiefs in una battaglia seguita via via da sempre maggiori fans.
Il film prosegue, affiancando alle scende di campo un mondo (quello degli anni 70) molto più libero ed incantato dell'attuale, sino al bellissimo finale. Da vedere assolutamente.

Piccolo, Grande, Vivo