martedì 14 maggio 2013

La seconda notte di nozze


Prima domanda: perché la seconda notte di nozze?
Forse perché la prima é quella del mistero e la seconda quella della conferma?
Certo é che di conferme ne devono arrivare molte, ai personaggi di questo film: Liliana (Katia Ricciarelli) costretta ad abbandonare Bologna insieme al figlio Nino (Neri Marcoré) per cercare fortuna presso Giordano, il cognato (Antonio Albanese) folle, fragile, ma pratico e innamorato di Liliana. Le zie Suntina ed Eugenia, pronte a rendere la vita difficile a tutti.
Due i personaggi che piacciono immediatamente: Nino ladro e luciferino, Giordano idiota, impacciato ma concreto nelle piccole cose.
Il dopoguerra fa da sfondo ad un Italia che vuole uscire dalla miseria e riprendere il fiato dopo la dittatura.
Da vedere.

La congiura di Catilina