mercoledì 12 ottobre 2016

I mali che tuttora affliggono il Bel Paese

Il gioco è semplice semplice, si fa un elenco sommario dei mali che affliggono l'Italia (potrebbero essere gli stessi che affliggono qualsiasi altro Stato Europeo). Si trova un colpevole: i terroni, i mafiosi, gli extracomunitari. Si aggiungono i fiancheggiatori e i nemici: i magistrati, i comunisti, i dipendenti pubblici.
E il gioco è fatto!
Leggo per voi queste perle di saggezza: "sappiamo tutti che la maggior parte dei parlamentari di destra è ricca di suo ed è poco interessata all'aumento dell'indennità parlamentare. Se fa politica, lo fa per ambizione o per vocazione o per un mix delle due cose, raramente per arricchirsi".
Ma a chi la vuoi raccontare???? Per favore, ma se un giorno si e uno anche arrestano un politico di destra con le mani nel sacco... ma va a quel paese...
 
Altra perla di saggezza: "Davvero si pensa che il giovane carabiniere originario di Salerno possa mettere a repentaglio la propria vita per difendere quella dei cittadini padovani?".
Ma con quale coraggio si scrivono porcate simili?
Siamo ancora al mito della Padania ed ai terroni? Ripeto quanto scritto sopra. Ma sparisci!
A volte bisogna leggere certe porcherie, per riflettere sul loro significato. Qualcuno le avrà pur pensate queste baggianate, le crederà vere... Qualcuno con una visione della realtà totalmente artefatta. E con soluzioni totalmente sconclusionate.
Non so cosa faccia nella vita Giglio Reduzzi e francamente non mi interessa. Certo una cosa non la sa fare: Essere onesto con se stesso e con i suoi lettori.

I Simpson e la filosofia