mercoledì 13 luglio 2016

Una domenica speciale

Una domenica a Travedona, con la fanfara dei Bersaglieri, la SOS dei Laghi in gran spolvero (in questi giorni si festeggia con l'annuale ritrovo a Ternate), le Associazioni, la bandiera italiana e l'inno nazionale. Ma andiamo con ordine.
 
Tutto parte dalla decisione del Comune di Travedona e del suo sindaco, Andrea Colombo, di organizzare l'iniziativa "Rispetto e Fratellanza" QUI IL VOLANTINO per valorizzare tutte le eccellenze in termini umani che il nostro territorio offre.
Se non riuscite a capire, provo a descrivere meglio l'idea. Un territorio non è ricco solo per la sua produzione, solo perché le famiglie possono spendere, solo perché vi sono tante strutture. Un territorio è ricco se le persone che vi abitano, sanno donare parte del loro tempo e dei loro pensieri al prossimo. Se cioè dando, senza chiedere nulla in cambio, creano solidarietà, sicurezza, società. Anzi no, creano COMUNITA'. E' questo l'intento di Andrea. E l'evento (uno dei tanti) ha dimostrato che questo territorio è realmente Comunità, Rispetto e Fratellanza.
La nostra bandiera. Datemi dello sciocco, ma solo vederla mi emoziona. Così come il nostro inno. E' un male? io non lo credo.
Bianca, che ha scritto la poesia a ricordo del genocidio Armeno. Poi ottimamente musicato e cantato. Mi ha commosso. Come dico sempre io, ero tutto "orgoglione".... :)
La rappresentante armena, che ha premiato i ragazzi.
il coro dei ragazzi delle scuole.
La fanfara dei bersaglieri.
I balli al suono di "Celito lindo" Una bellissima cerimonia organizzata dall'Associazione "Mexico per tutti"... oltre alla folta presenza dei rappresentanti degli stati del centro America...
Nel pomeriggio la premiazione dei soci e volontari della Sos dei Laghi. Altro bellissimo momento di aggregazione.

Alpe Pratogrande