martedì 2 maggio 2017

I volti e il cuore - Una mostra

Il Museo del Paesaggio di Verbania (quando è aperto) ospita una bellissima collezione di quadri rappresentanti la storia del territorio del VCO. Nobildonne, persone comuni, paesaggi, personaggi d'altri tempi, umili operai e lavoranti della terra. La mostra curata da Elena Pontiggia presenta la figura della donna e il mondo femminile nell'arte tra la fine dell'Ottocento e la metà del Novecento.
(cito dalla brochure) Numerosi gli artisti esposti, a partire da Daniele Ranzoni pittore della nobiltà e maestro indiscusso della Scapigliatura, movimento artistico, nato dopo la metà del 1800 e caratterizzato da una pennellata nervosa e agitata, proprio come i capelli di una chioma femminile scomposta, arricciata dal vento.
Altro protagonista è Mario Tozzi, fondatore a Parigi del "Movimento dei sette" con Campigli, De Pisis, De Chirico, Savinio, Paresce e Severino...

Vi sono poi autentiche chicche, come questo quadro rappresentante la quintessenza dell'amore, del desiderio bruciante, del proibito...
Ampio spazio anche alla scultura, già ben rappresentata dal bravissimo Troubetzkoy... qui invece con Arturo Martini, esponente del movimento artistico dei Valori Plastici, opere che vanno dagli anni 20 agli anni 40 del '900...

Ed infine opere di Mario Sironi,
Una natività molto realista...
il lavoro nei campi..
e dei bellissimi nudi...
Insomma, spunti sufficienti per una o più visite...
 






Omicidio all'italiana