venerdì 5 settembre 2008

La Thyssen

La scorsa settimana, la mia amica Ezia ed io abbiamo tenuto un corso di primo soccorso aziendale ai dipendenti di una ditta.
Un esperienza piacevole, positiva e gratificante.
Persone di varia estrazione sociale, attente, curiose, critiche al momento giusto.
Dubito che avremo ancora persone così. Ma perché non sperarci?
Ezia ha avuto un idea fulminante, al termine delle lezioni, su apparati, organi, procedure da seguire e sul come chiamare il 118 ha fatto seguire il filmato dell'incidente alla Thyssen del 6-7 dicembre 2007 a Torino.
C'é stato il gelo in aula; il simpatico mormorio che fino a quel momento aleggiava nell'aria, si é spento, come si sono spenti i 7 operai quella notte in quella maledetta fabbrica.
La classe operaia va in paradiso diceva uno slogan di qualche anno fa.
La classe operaia va solo al cimitero dico io.
Dovrebbero far vedere quel video, anzi dovrebbero far vedere il film (due ne sono stati presentati recentemente a Venezia) in tutte le scuole, a partire dalle medie.
Forse si capirebbe il valore del lavoro, e la necessità, oserei dire l'urgenza affinché la mattanza di oltre 3.000 morti bianche ogni anno in Italia possa se non cessare almeno diminuire.
Passate parola.

I Simpson e la filosofia