lunedì 3 novembre 2008

Pippettari di tutto il mondo ribellatevi!

Pippettari di tutto il mondo unitevi!
Pippettari di tutto il mondo ribellatevi!
Neanche più la sacra pippa (maschile o femminile che sia) é rispettata dall'avanzare tecnologico del ludico e del multimediale.
Attaccando questi due aggeggi nella foto ai rispettivi pisellini/piselline al vostro WII nintento potrete farvi fare pippe a distanza da amici, conoscenti, sconosciuti, paganti e gratuiti.
Il tutto senza rischio di incomprensioni, di malumori e tristezze post coitum, di rischi vari (non mi sono fatto/a il bidet, ho mal di testa) o peggio di lasciare tracce di qualche tipo (alla Clinton per intenderci).
Ma insomma!! E' la fine dei rasponi fatti in bagno, in soffitta, in cantina o in un qualsiasi luogo appartato. E' la fine dei contatti umani, dell'intimità dei profumini sessuali, dell'imbarazzo ma anche dell'intrigo, del contatto umano.
Mi ribello con tutto me stesso a questa ignobile mancanza di rispetto dell'essere umano in ogni suo aspetto (anche e soprattutto quelli più intimi). W le donne, W le pippe. Sono un inguaribile luddista oltre che amante della carne. E' un peccato? Andrò all'inferno, ma molto molto contento.

il giuoco delle perle di vetro