venerdì 29 agosto 2008

L'ultima volta dei superpoteri

Prometto! E' l'ultima volta che parlo dei superpoteri assegnati ai Sindaci.
Dovrei fare il veggente, me lo dico da tempo; oppure é successo semplicemente che le cose più ovvie vengono ignorate.
E' notizia di ieri l'altro: il Ministro Maroni e Anci si sono resi conto che i Sindaci (a cui sono stati assegnati per legge i superpoteri) si sono lanciati con iperbole e fantasie nell'emettere ordinanze degne di un romanzo di Asimov.
"Vietato mangiare e bere per strada" e perché?
"Vietato l'uso di schiumogeni a Carnevale" e perché non ha vietato anche maschere e coriandoli??
"Vietato sostare in 3 o più nei giardini e nei parchi" Paura di promiscuità sessuale???
Potrei continuare con questo elenco di demenze per altri 10 post... ma non voglio annoiarvi.
Mi viene da fare una considerazione: "Non si poteva forse mandare un decalogo ai Sindaci spiegando cosa si può fare e cosa per decenza non é meglio scrivere??? Avremmo evitato l'ennesima figura da cioccolatai, non creato confusione e dimostrato che le Pubbliche Amministrazioni sono vicine ai cittadini e non preda di manie di protagonismo...."
Fiato sprecato vero?

Monolith