domenica 3 gennaio 2016

Wheeling - il sentiero delle amicizie perdute

Scritto negli anni '60 è un fumetto meno noto di Hugo Pratt, ma per molti aspetti più bello e veritiero del famosissimo e super sfruttato (commercialmente) Corto Maltese.
Siamo in America, nella seconda parte del 1700 e sullo sfondo della Guerra di Indipendenza delle colonie dall'Inghilterra, si apre questa bellissima saga.

Una grafia stupenda. Colori e acquarelli, grafia a china precisa...
La storia, legata intorno a figure realmente esistite, vede una lotta senza quartiere, un tutti contro tutti, in cui indiani e bianchi, in un miscuglio indistinto, passano da una parte all'altra (come è normale che sia in una guerra civile) continuamente, ribaltando le sorti del destino individuale e collettivo.
Natura incontaminata, paesaggi immensi, civiltà indiana a confronto/scambio/scontro con quella bianca, in luoghi che non permettono di fare gli schizzinosi con chi ci salva la vita o più semplicemente ci assicura un guadagno.
Un grande Hugo Pratt, un grandissimo fumetto (riduttivo chiamarlo così) storico.

Insospettabili sospetti