domenica 24 gennaio 2016

Spectre 007

Orbene, al netto di sparatorie, inseguimenti in auto, a piedi, in elicottero e aereo.
Viste le solite belle donne e sedotte le stesse, ucciso i soliti cattivi, litigato con i capi, scoperto l'ennesimo inghippo che porta al cuore stesso dei servizi segreti, subito le solite torture inutili... preso un sacco di botte e date un sacco di botte, cosa resta di questo film?
Questa è la domanda che mi pongo pochi secondi dopo che ho visto passare i titoli di coda.
Daniel Craig mi piace, la serie 007 mi intrippa, ma questo episodio, questo episodio... proprio no.
Non ci si capisce una cippa. A fatica si riescono a fare collegamenti e intuizioni, questo governo mondiale dei cattivi poi, ricorda più "Cattivissimo Me" o l'ultimo episodio dei "Minions" ma non certo qualcosa di simile ad una cupola mafiosa... che guarda caso sta a Roma.
Per cui nessuno se ne avrà a male se dico, affermo e scrivo che questo episodio fa acqua da tutte le parti... ciao

I Simpson e la filosofia