venerdì 25 marzo 2016

The Raven

Non è la prima volta che uno scrittore e la sua opera divengono materia cinematografica e nemmeno lo è l'apparizione dello stesso artista in una riesumazione storica, magari poco o per nulla coincidente con la realtà.
Così come non è la prima volta che un artista venga perseguitato dai suoi fans. Era successo con "Misery non deve morire" di Stephen King, come lo era stato nel film "The Fan" con un folle Robert De Niro.. invasato per il suo campione di baseball Bobby Rayburn...
Questo film scomoda niente di meno che Edgard Allan Poe, il principe dei romanzi del terrore e gli fa rivivere gli ultimi giorni di vita, quando deve scontrarsi con un feroce assassino che prende spunto dai suoi libri per inscenare raccapriccianti omicidi.
Persa inizialmente la vena artistica, Poe, tirato in ballo direttamente dal Detective Fields (il sempre bellissimo Luke Evans) è costretto suo malgrado a combattere contro il tempo, scrivendo racconti che solletichino l'ego dell'assassino...
Dopo una serie di episodi, Poe si scontrerà con il suo rivale e ...
Bella ricostruzione storica in un America di metà Ottocento, dove gli uomini erano tutti d'un pezzo.

Insospettabili sospetti