lunedì 21 marzo 2016

I cento film della nostra vita

Ovviamente i 100 film sono quelli descritti dal duo Farinotti e non necessariamente coincidono con i miei gusti. Anzi, alcuni non mi piacciono affatto. Tuttavia, ognuno di loro, scandisce un momento, un idea, un preciso istante, ove il cinema (italiano o straniero) ha rappresentato qualcosa, anzi ha sintetizzato un epoca.
E così rileggiamo volentieri, in scala cronologica, episodi come "Tempi moderni", oppure "I sette samurai", "2001 Odissea nello spazio", "Arancia meccanica", "Shining" e così via.
Stessa cosa per una breve carrellata dei film italiani: film, attori e registi che tutti ci hanno invidiato quali "Ladri di biciclette", "il Gattopardo", "La dolce vita"...
Peccato non vedere nulla di recente, come se per un critico d'arte, debba necessariamente trascorrere un lustro, tra l'edizione/visione del film e la sua trasposizione in elenco...
Leggerlo mi ha ricordato visioni della mia infanzia, giovinezza e più recenti. Mi è piaciuto, e francamente avrei voluto leggerne 150... di queste recensioni..

Insospettabili sospetti