domenica 12 ottobre 2014

Genova, ancora qui

Chi guarda Genova sappia che Genova si vede solo dal mare, quindi non stia lì ad aspettare di vedere qualcosa di meglio, qualcosa di più. di quei gerani che la gioventù fa ancora crescere nelle strade.
Ivano Fossati - Chi guarda Genova
 
Era il 2011, quando un alluvione senza precedenti aggredì la città e lascio 6 morti e tanta distruzione e polemiche.
La colpa è di Tizio, no è di Caio. Mai più cose del genere. Ora deve cambiare tutto.
Soltanto tre anni dopo e siamo punto a capo.
Altro rimpallo di responsabilità, di soldi non spesi, di opere non affidate, di mancata sorveglianza.
Poi arriveranno gli avvisi di garanzia, poi i processi, poi le assoluzioni e alla prossima pioggia ricominceremo.
Peggio di uno spin-off che la cinematografia oramai sfrutta per i nuovi prodotti culturali.
Potremmo creare una serie: Genova 1, Genova 2 il ritorno, Genova 3 che palle!
Unica nota positiva, i ragazzi di Genova. Unica speranza in Italia: il volontariato e la solidarietà tra povera gente. Grazie a voi la speranza non muore.
 

Giancaro Vitali - Time Out