giovedì 13 febbraio 2014

Renzi? No grazie!

Premetto subito che il confronto mi fa pena. Avendo vissuto la mia giovinezza quando Happy Days spopolava, ho un minimo di rispetto per Fonzie e vederlo affiancato e raffrontato da questo tizio a dx mi fa piangere.
Premetto inoltre che a me Renzi non piace. Non mi ha fatto nulla intendiamoci, ma gli spacconi, quelli che "ghe pensi mì" proprio non li reggo. Ne abbiamo avuto per vent'anni di simili e sappiamo come è finita, francamente, sarà giovane (e non significa che sia un merito) sarà spigliato, saprà usare i New media, ma la sostanza non cambia. Mi pare troppo arrogante.
Che dire poi dell'ultima mossa? Far fuori Letta per soffiargli il posto. E il motivo? Perché il Governo non fa abbastanza! E pensare di sostenerlo, invece di impallinarlo tutte le mattine non sarebbe meglio?
A farne le spese ovviamente tutti noi italiani che speravamo in un minimo di normalità e un avvio della stagione delle riforme. Ed invece? Nonostante un monocolore al governo, se si eccettua la micropresenza degli alfaniani, il PD riesce a sfasciarsi da solo. E' questa la novità? Sono questi i personaggi capaci di portarci fuori da una crisi senza precedenti? Dubito molto e con me tutti gli sbigottiti elettori che si domandano "che abbiamo fatto di male?".

Le grandi battaglie di Napoleone