martedì 4 febbraio 2014

le guerre del Duce - libro

Denis Mack Smith resta l'indiscusso autore di numerosi testi storici relativi alla penisola italiana.
In questo testo vengono analizzate quelle che sono da tutti ricordate come "le guerre del Duce", intendendo tutti i conflitti che nel ventennio fascista coinvolsero l'Italia. Inoltre vengono affrontate le problematiche interne, quali i rifornimenti, la macchina bellica, la propaganda eccetera.
Emergono due importanti aspetti: l'assoluta impreparazione italiana ad un qualsiasi genere di conflitto, l'incapacità del regime di organizzare un qualcosa di simile ad un piano industriale, politico o economico per affrontare una guerra, fosse anche di piccola dimensione.
Mussolini fa prevalere le dichiarazioni ad effetto, ottimamente orchestrate dalla stampa amica e si pone quale possibile paciere per trarre il massimo vantaggio dalle debolezze altrui.
Evitato ad ogni costo il conflitto, quando infine ci entra a testa bassa l'intero regime fascista crolla al suolo e con lui l'Italia che aveva visto o creduto di vedere il condottiero di romana memoria.

Giancaro Vitali - Time Out