sabato 11 gennaio 2014

Hotel Transylvania

Film d'animazione del 2012.
E se i cattivi per potersi riposare fossero costretti ad andare in albergo?
Nasce così Hotel Transylvania. Dracula, reduce dalla perdita della moglie, per mano umana, realizza un castello ove ospitare i mostri di tutta la Terra oltre all'amata figlia.
Come tutti i cartoon riesce a rappresentare problematiche che nella vita reale non trovano ospitalità!
La nostra società, dopo essersi liberata degli Dei Pagani, ha abbandonato il Cristianesimo a lato strada come una carcassa inutile, eccola affrontare gli ultimi misteri rimasti: Dracula, Uomo Lupo, Bigfoot e compagnia bella vengono sbeffeggiati e trasformati in merchandising. 
Questo vuole trasmettere il film, e ci riesce bene, al netto delle divertenti scenette, della difficoltà a capirsi tra umani e non ed alla logica diffidenza.
Perché rivolgersi ad un cartoon per affrontare problematiche che toccano filosofia, psicologica, antropologia eccetera eccetera? Perché solo ridendo si riescono a far passare argomenti così complessi a favore del pubblico giovane e adulto. Meditate gente, meditate.

Anabasi