domenica 25 agosto 2013

Città, Territorio e Mezzogiorno in Italia

Scritto nel 1977 questo libro affronta, attraverso una serie di lezioni, la dinamica dell'urbanistica e delle politiche territoriali che hanno riguardato il territorio italiano ed in particolare il Mezzogiorno d'Italia.
Quello che ne emerge è un quadro devastante e devastato del patrimonio urbano a partire dallo spreco delle risorse, la distruzione dell'esistente, l'arretratezza della legislazione.
Il costruire a spot, senza una versa programmazione urbanistica e sociale ha portato allo scempio che è sotto gli occhi di tutti noi.
Profetico. Anche perché le scelte praticate sul territorio non si cancellano mettendoci davanti un alberello come per certi progetti architettonici. Purtroppo no.

L'arte di collezionare mosche