venerdì 21 dicembre 2012

Martin Mystère - il libro

Felice intuizione di Alfredo Castelli, Martin Mystère al grido di "Diavoli dell'inferno" nasce nel 1982.
Si lancia da subito nella sua missione, risolvere i misteri impossibili.
E' a tutti gli effetti un fumetto atipico. Colto, con lunghe pause di inazione o meglio di riflessione e racconto, cui segue l'azione vera e propria.
Un fumetto che combatte l'ignoranza, che senza darlo a vedere difende e diffonde la scienza.
Martin affronta ogni avventura con metodo Galileiano anche se, per sua stessa ammissione, non tutto può essere spiegato, ma lui ci prova ugualmente e non si arrende mai al primo ostacolo.
E' una via di mezzo tra un Indiana Jones e uno Sherlock Holmes. Lunghi racconti storici o legati alla mitologia - alla storia dell'uomo - fanno da corollario alle sue avventure.
Macchine del tempo, druidi, misteri egizi, licantropi e armi a raggi paralizzanti appaiono ai nostri occhi sotto una luce diversa, che non é quella della superstizione ma della conoscenza.
Tutto ciò fa di questo fumetto uno scrigno prezioso.

Insospettabili sospetti