mercoledì 19 dicembre 2012

Censimentopoli

Prima arrivano le statistiche ISTAT mensili, poi l'elenco degli abusi edilizi, mensile pure lui, poi i dati per l'ATO e la cessione acquedotto, quelli per la nuova rete gas, quelli per il PAES di Agenda 21, poi quelli delle Auto Blu, poi quelli degli standard qualitativi da erogare ai cittadini, poi quelli del Censimento dell'Industria e dei Servizi, poi quello del MUD dei rifiuti, poi quello degli scarichi in corpo d'acqua superficiale, poi quello del GAP per la Prefettura, poi quello del BARCH istanze per portatori di handicap, poi l'elenco dei pannelli solari, poi quello del rispetto della salvaguardia dei corsi d'acqua dai rischi idrogeologici, poi quello del mantenimento dei requisiti del gruppo di protezione civile. Ne avrei alcuni altri che adesso non ricordo, ma ad aver tempo saltano fuori.
Domanda, finiti tutti i censimenti, quando accidenti lavoro?

Referendum? no, grazie.