mercoledì 24 dicembre 2008

Povia, l'antigay

Ebbene si, pensavate di averle viste tutte al Festival dei canterini deficienti di Sanremo?
Mica vero! Dopo le pance finte e le cazzoni (canzoni cazzute) arriva Povia con la sua litania anti - Gay.
"Luca era Gay" l'ennesima minchiata, con sfondo morale e coro di preti e suore... Perché essere Gay come dice il simpatico idiota é una malattia che si prende da piccoli ma poi ti passa (se vuoi) tipo scarlattina o varicella.
Un sospiro di sollievo!!!!! Meno male! ero già preoccupato per i vari amici gay, pensavo non ci sarebbe stata speranza. Ed invece no! Grazie a questa intelligente canzone scopro che poi ti passa, ritorni normale e riprendi a farti le pippe guardando il paginone centrale di Playboy.
Ordino subito due o tre compilation, la versione remix, quella megamix.
A Varese, di fronte ad uno così la frase di rito é: "ma va a sunà l'organ a Baggio".

Piccolo, Grande, Vivo