giovedì 4 dicembre 2008

Civiltà

Per la prima volta, grazie alle tecnologie della comunicazione, persone e popoli hanno oggi un presente comune, che non s'inserisce in un passato comune, in un sistema di valori e tradizioni condivise.
Ciò tende vulnerabile la convivenza tra diverse civiltà.
Se ci si meraviglia di questi fenomeni é solo perché ci si dimentica che lo Stato nazionale é un fenomeno relativamente recente, mentre le etnie, le religioni, le lingue e i costumi sono molto più antichi e tendono a riaffiorare con forza nei momenti di difficoltà.

Tratto da un articolo di Remo Bonadei - il Sole 24 ore

Anabasi