martedì 30 dicembre 2008

L'incredibile Hurka!

Altro film da sabato notte in turno al Sos.
Dovrebbe essere la pirotecnica storia del superdotato Hulk, ma come oramai é noto a tutti, dietro un superuomo ci sono superdifficoltà!!
Plagiato dal padre, difeso sino alla morte dalla madre (molto Edipo no?), la sua fidanzata é stata abbandonata al bar dal padre quando era piccola.
Miiiii che famiglie difficili...
Hulk scopre (a sue spese) che arrabbiarsi fa male alla salute, sua e di chi lo incontra...
Affronta tre cani mutanti, malmena il cattivo pretendente della sua fidanzata, si trasforma e torna buono più volte... viene rinchiuso, poi rilasciato, poi rinchiuso (sembra quasi l'ordinaria giustizia italiana).
Alla fine, si rifugia nella foresta amazzonica, dove (anche lì) ci fanno girare i maroni mentre cerca di aiutare il prossimo..
Ah! dimenticavo, si scontra con il padre, colpevole di tutti i suoi pasticci, e come in ogni buona tragedia (greca) lo sconfigge riprendendosi la sua consapevolezza (ma perché per capire chi siamo dobbiamo per forza menare qualche genitore? accidenti a Freud!)..
Da vedere per gli effetti speciali, lui é simpatico, lei recita come una scamorza ed é magra come una sogliola, i rispettivi genitori sono due debosciati...

Anabasi