lunedì 8 dicembre 2008

Lo sport senza soldi

Intendiamoci subito: se i soldi mancano per i motori della formula Uno, per il calcio di serie A, per i Golfisti francamente non mi frega un fico secco.
Anzi!!! Era ora. Smettiamo di sprecare, paghiamo al giusto prezzo la pubblicità che poi ricade sull'acquisto dei prodotti di consumo.
Il fatto che per tutti questi anni, si siano spese somme vergognose per far recitare in uno spot qualche ignorante calciatore, sposato con velina il cui padre risulta un delinquente (ogni riferimento é opportunamente documentabile) dovrebbe far riflettere sull'utilità di questo periodo di vacche magre e di necessario rigore. Non ci ripagherà del maltolto, ma ci farà riflettere sul fatto che anche senza si vive bene ugualmente.

GIulio Regeni? Amen...