venerdì 23 dicembre 2016

Jason Bourne

Il tentativo di trasformare Jason Bourne, in una serie inconfondibile, si scontra con una certa noia, che traspare dalla trama (oramai sempre quella, oramai consunta, oramai prevedibilissima).
Per questo, dopo aver visto The Bourne Legacy e non averci capito molto... eccomi alle prese con questo nuovo episodio...
Ritorna Matt Damon, sempre più imbolsito, sempre più disadattato, sempre più smemorato... in una fiera dell'ovvio che sfiora il loop di certi film di fantascienza, che però fanno della ripetizione il loro punto forte.
Tirato per i capelli dalla bella di turno, Jason vuole scoprire chi ha ucciso su babbo... e per farlo ovviamente non guarderà in faccia a nessuno... In giro per l'Europa e non solo, con inseguimenti sempre piacevoli ed avventurosi, combattimenti sempre più feroci e dialoghi sempre più penosi, il film si trascina stancamente verso una specie di finale, che poi dovrebbe dare il là al prossimo episodio... e vai così, che uno sbadiglio non te lo leva nessuno...

i Templari