domenica 3 aprile 2016

Linea continua

Ho già scritto di Hervè Barmasse in questo sito leggi il post per raccontare del suo libro "La montagna dentro", giocoforza dovevo vedere il film (da lui descritto e ripreso più volte) e vedere in azione, sul suo Cervino, questo bravo alpinista.
Conosco così la storia della famiglia Barmasse, quattro generazioni di guide, e della loro montagna, la grande Becca... dei tentativi di salita e del mestiere duro del portare le persone in quota.
Gente semplice, legata alle proprie tradizioni, che riesce con poco a tradurre la propria passione per il verticale e per i propri luoghi d'origine.
L'impresa invernale poi, è un esempio di determinazione e di capacità di trovare il nuovo anche nel giardino di casa. Bravi.

HhhH