mercoledì 6 gennaio 2010

Rec 2 - il film

La società moderna vive di immagini. Tutto va in rete.
Youtube imperversa.
Quindi cosa c'é di meglio di un film in cui la telecamera la fa da padrona?
Il satanismo ed il demonio acchiappano babbei di tutto il Mondo... tutti ad adorare il Diavolo. Cosa c'é quindi di meglio di un condominio infetto?
La curiosità attira gli idioti come la mosche sulle cacche! Quindi che c'é di meglio di una manica di sprovveduti che al primo clamore di sirene si infila in un pasticcio? (E vi assicuro che accade veramente...).
Cosa manca per un buon film? I corpi speciali! Ecco si, mancavano pure quelli, ed infatti ci sono... bravissimi a fare il loro lavoro ma altrettanto bravi a cagarsi addosso non appena il pasticcio gli sfugge di mano.
Ultimo ma probabilmente il più importante, sia come interpretazione che come figura: il prete. Un vero duro. Un esorcista con le contro palle. Uno che sa esattamente cosa fare per portare a termine la missione.
Mescola il tutto, un ottimo montaggio, interpretazioni ben fatte, zombie che ti attaccano ad una velocità ed una ferocia inaudita, riprese ravvicinate ed al buio, uno spazio claustrofobico... c'é tutto per aspettarsi un Rec3.
Buona visione.

Referendum? no, grazie.