giovedì 1 novembre 2012

Una New York come il cortile di casa


Will Eisner nasce a New York nel 1917, disegna graphic novel, romanzi a fumetti senza personaggio fisso che raccontano la vita di N.Y. con crudo realismo. E' considerato il maestro assoluto del fumetto americano. Eisner narra quella parte popolare di N.Y. ove si piange, si spera, si prega ed in cui piove spesso. Una città ove un uomo perde il proprio destino nello spazio di una vignetta. Ebrei d'America, quali protagonisti delle sue storie; il trascorrere del tempo descritto con drammaticità e gli eventi di personaggi sconosciuti con le fasi alterne della loro vita. il libro qui presentato raccoglie alcune delle sue migliori storie: contratto con Dio, Detective Story, Vincere, il cantante di strada, il processo, Super, Cookalein, Tramonto a Sunshine city.
Assolutamente da leggere.

Monolith