domenica 21 ottobre 2012

The walking dead terza stagione

Avevo già parlato di questa serie televisiva al termine della prima serie. 
Salto a piè pari la seconda, che ho visto di straforo (scaricata e guardata in rapida sequenza) e mi getto a pesce a descrivere la prima puntata della terza serie.
I protagonisti, sempre più ridotti nei ranghi e sempre più necessitanti di un posto dove stabilirsi, trovano un carcere e decidono di farne la loro nuova casa.
Claustrofobica la gita che vede i nostri eroi muoversi da un braccio del penitenziario all'altro. Zombie che spuntano ovunque, carcerati che appaiono all'improvviso; celle che diventano improvvisamente il miglior luogo dove vivere.
Non a caso il sottotitolo di questa serie è combattere i morti e temere i vivi.
Deprimente la storia parallela con i due zombi senza mandibola ed in catene costretti a seguire una nuova vivente armata di katana omicida...

Anabasi