mercoledì 16 settembre 2015

San Andreas - il film

Ed eccoci ad esprimere un parere su "San Andreas" film muscolare, come il suo interprete, scuotente come solo un terremoto 9.6 sa dare, eccessivo, come tutte le volte che gli USA si guardano dentro e cercano di darsi un motivo...
Famiglia in crisi, per la morte di una figlia si vede costretta dagli eventi a ricostruire gli affetti e le parole non dette, superando avversità di ogni tipo e uscendone con i denti puliti.
Gli effetti speciali sono strepitosi, le scene incredibilmente realistiche, la recitazione discretamente verosimile e l'idea di fondo credibile.
Detto questo cadiamo nell'insulto alla decenza quando assistiamo all'elenco delle peripezie dei nostri, a cui dopo essere scampati al crollo di un grattacielo, allo schiacciamento in volo, alla caduta con elicottero, allo scampato volo in un crepaccio, in lancio con paracadute, a scampato ulteriore schiacciamento da pilastri, a scontro con super onda dello Tsunami, a pestaggio di strada, eccetera eccetera (l'elenco è sicuramente riportato per difetto) dimostra di avere ancora la messa in piega e i tacchi al loro posto.
Al loro posto io sarei morto di fatica.
Per condire il tutto, finale con affogamento, massaggio cardiaco e Rescue-Anne in diretta.
Splendido trappolone cinematografico da vedere assolutamente, e da non prendere sul serio assolutamente.


i Templari