domenica 13 settembre 2015

Legnano

Chi non conosce, anche solo per sentito dire Legnano? Città ricordata nell'inno d'Italia per la sua celebre battaglia, rappresentata dal Carroccio (rubato da Bossi per rappresentare la Lega)?
Tempo fa ci finii all'ospedale, qualche volta ci sono passato per andare altrove... così non l'ho mai vista bene.. Anche stavolta ci arrivo per altri motivi e ci trovo uno bellissimo centro, spazi ampli, verde, edifici di pregio... Arte, storia, cultura... La statua che ricorda Felice Musazzi (la Teresa de I Legnanesi), altre dello scultore Sassu.
Qui il Barbarossa prese una gran suonata dai Comuni ribelli. Qui l'Italia, prima che si chiamasse Italia, si fece rispettare. Chissà se esiste ancora qualcosa di quello spirito? A vederla oggi la città, pare di cogliere passione e affetto per questi luoghi.
 Belle sculture, piazze pulite..
 La chiesa, le fontane, tante persone a passeggio..
 Muri decorati, statue e visi immobili ci scrutano...

La Teresa ci guarda con fare sospettoso... come suo solito.. già me la vedo mentre strilla a gran voce: "Chi vusa pusè la vaca l'è la sua" e con questo saluto torniamo a casa.

2:22 il destino è già scritto