sabato 12 settembre 2015

Non fare la cianchetta

Altra buona notizia. La giornalista che fa la cianchetta (lo sgambetto) al migrante con bambino in braccio, causandone la caduta rovinosa, è stata licenziata.
Forse voleva dare maggiore pathos alla vicenda, voleva far comprendere la sofferenza di chi scappa dalla guerra e finisce in un Europa di imbecilli.
Forse pensava di ricavare una ricompensa, voleva solo intervistare il frettoloso interlocutore... non lo sapremo mai, anche perché ora lei non intervisterà più nessuno.
A volte la difficoltà è capire se nell'animo umano alberghi in quota maggiore l'odio, l'ignoranza, la malignità, la stupidità o il nulla.
Per lei spero si sia trattato del vuoto pneumatico. 

Le Catilinarie