sabato 12 gennaio 2013

La cava di Travedona - 2

Dopo una riunione pubblica tenutasi alla palestra comunale che ha visto il tutto esaurito (oltre 400 persone) oggi si é tenuta la marcia dal paese sino al lago. Oltre 300 persone. Niente bandiere (un paio di gialle Legambiente), famiglie, bambini, anziani, giovani. Associazioni, protezione civile, sos dei laghi.
E' un buon inizio. Non facciamoci impressionare dalla difficoltà dell'argomento e guardiamo al concreto.
La democrazia si costruisce così.




La città nella storia