martedì 14 settembre 2010

Ciao Mauro

Sabato scorso é morto Mauro Vanzini.
Era tra le sue amate montagne e per una fatalità una pietra lo ha ucciso.
Mauro era un amico, di quelli che la passione per le montagne ti lega all'istante.
Ci eravamo conosciuti per lavoro e subito, parlando dell'Ossola ci eravamo intesi al volo.
Ci siamo persi di vista per molto tempo e leggere la sua morte mi ha turbato.
Che tutti si debba morire é un dato di fatto. Forse morire con negli occhi il cielo blu e le pareti amate in una bellissima giornata settembrina può essere stata per Mauro l'idealizzazione della fine di una vita passata tra i monti.
Un caro saluto Mauro.

HhhH