sabato 21 novembre 2015

il signore delle mosche

Libro del 1952, ebbe un grandissimo successo con oltre 14 milioni di copie vendute.
Tema principale è la trasformazione dell'uomo in belva, incivile, selvaggio appena le regole della società vengono meno.
Un gruppo di ragazzi naufraga/cade su un isola deserta.. seguiamo così la loro progressiva trasformazione in selvaggi e vediamo crollare tutte le regole che si sono dati per ristabilire l'ordine.. appare così il "signore delle mosche", testa di animale che genera più paura del rimedio per cui è stato ideato.
Solo il ritorno degli adulti riporterà le cose al loro posto... anche se l'innocenza dell'adolescenza è persa per sempre.
Ancora una volta appare evidente una verità: per tenere sotto controllo la massa occorre contrapporle un terrore tale da accettare il dominio di un dittatore. Mezzo sempre utilizzato da chi vuole governare con l'inganno. Anche oggi, cambia il pericolo (vero o presunto) ma non cambia la volontà di predominio... alimentata dai media e da internet.

Susa