lunedì 2 giugno 2014

L'America dimenticata - Lucio Russo

E se prima di Colombo e prima dei Vichinghi, l'America fosse già stata scoperta?
Perché non ascoltare Lucio Russo, mentre con argomenti serissimi e spesso inconfutabili, racconta questa incredibile avventura?
Fenici e Cartaginesi, forse gli stessi Etruschi, ebbero modo di raggiungere le Antille, e forse la terraferma, scoprirono l'America.
Ma perché non vi sono tracce e non rimase memoria ai popoli che vennero dopo di loro? Una domanda a cui cerca di rispondere il piccolo ma ben condensato testo "L'America dimenticata" facendoci scoprire aspetti inquietanti: ananas rappresentati dai Romani, Carri con ruote tra i giocattoli Maya (popolo privo di questi mezzi), uomini barbuti descritti da popoli glabri e appartenenti al loro lontano passato, malattie che colpirono in passato e poi scomparvero, mentre i America continuarono a "infastidire", calcoli astronomici e geografici che fanno riscoprire la Groenlandia e l'America. Cosa c'è di vero? A sostegno della tesi molti dati, un libro che susciterà polemiche e discussioni ma che ci fa sognare e che soprattutto mette in discussione il primato occidentale a favore di un antichità che sapeva tantissimo e che venne annientata.


2:22 il destino è già scritto