giovedì 8 gennaio 2009

Grazie Girolamo!

Sono passati 4 anni da quando con un gesto coraggioso e difficile da attuarsi da parte di un politico italiano, Girolamo Sirchia, allora ministro della Sanità, decise di vietare il fumo nei locali pubblici.
Da allora, mai più puzzo di fumo negli abiti dopo la discoteca o il bar, i cibi al ristorante che non sanno più di Marlboro ma di cucina, occhi non più infiammati, gola non più raschiante dopo una serata passata con amici in qualche locale.
Grazie! Grazie! Grazie! Ci hai resi liberi, di vivere in posti più puliti, civili, profumati.
Quando vado all'estero e vedo che nella civilissima Svizzera, nei locali pubblici si fuma ancora, me la rido e penso tutto pieno di orgoglio che da noi si vive meglio.
Per non parlare poi della salute dei miei polmoni e di quelli di tutti i cittadini italiani.
Bravo Girolamo!
P.S. Dillo al Giudice di farti uno sconto di pena, sbagliare capita a tutti, ma grazie a quella benedetta legge meriti l'indulto (visto che lo danno a tutti... almeno tu lo meriti).

il giuoco delle perle di vetro