sabato 30 maggio 2015

Un gatto alla finestra

Diamo al commissario Melis il tempo di indagare e lui scoprirà.... si ma cosa scoprirà esattamente?
L'indagine prende il via da una sparizione di due bimbe che, ritrovate sane e salve, giurano di aver visto alla finestra di un abitazione, qualcuno che tagliava una testa. Sarà vero?
Forse no, forse si, come nel teatro giapponese, dove dietro un drappeggio si rappresentano le ombre, il nostro deve svelare l'arcano e scoprire che il reato è di ben altra natura. Piacevole, anche se a volte dispersivo, breve quel tanto che basta per non distrarsi.
Hans Tuzzi non mi fa impazzire, ma questa storiella è abbastanza intrigante per arrivare all'ultima pagina.

Le Catilinarie