domenica 31 maggio 2015

Puppetry of the penis

 
Leggendo il Corriere di oggi, mi casca l'occhio a pagina 17 (tempo libero) inserto Milano.
Si pubblicizza "Puppetry of the penis", dall'Australia un irriverente spettacolo con la manipolazione del pene da parte di David Friend e Simon Morley con un origami intimo senza pari.
Ricordo due aspetti importanti: le reprimende dei preti che anni or sono minacciavano ogni genere di sfracelli all'eccessivo uso del "lui" più famoso del mondo; le chiacchiere di ogni tipo e di ogni origine sulla presunta necessità di avere un coso sempre pronto alla bisogna e capace di qualsiasi prestazione degna di un campione olimpico.
Eccoci ora giunti allo spernacchio: i nostri due eroi si maltrattano il ciccio per oltre un ora, con tanto di show di apertura e di fronte ad ogni genere di pubblico.
In un periodo in cui pensavo di aver visto di tutto, questa mi mancava proprio... Unico consiglio evitare di ripetere gli esercizi a casa... lo sapevo che c'era il trucco!

lo spettacolo...

L'arte di collezionare mosche