lunedì 9 marzo 2015

San Carlone - Arona

Non si può passare da Arona senza intravedere, vedere o visitare la Statua di San Carlo Borromeo. Detto dai locali "al Sancarlòn" si erge per 35 metri dal piazzale che lo ospita, di fianco all'istituto scolastico De Filippi.
La statua in lastre di rame battute a martello ha la particolarità di poter essere visitata dall'interno (con scala a chiocciola e infine a pioli) e di avere un braccio benedicente "molleggiato" cioè con una certa libertà di movimento per resistere ai forti venti invernali.
Si può essere credenti o meno, resta il fatto architettonico, non privo di sensazione per l'opera e l'idea. Finito nel 1698.

Giancaro Vitali - Time Out