sabato 21 marzo 2015

ciao Pinuccia

Pinuccia Crugnola, immagino non avrebbe voluto tutta questa pubblicità. Lei era ovunque alla SOS ma al tempo stesso schiva e riservata. La vedevi arrivare, l'immancabile tosse che l'accompagnava e insieme una grinta che la portava a dire la sua senza tirarsi mai indietro.
Mi ha insegnato tante cose e ha creduto in me dandomi sostegno quando serviva.
Ci mancherà anche se da tempo, a causa della malattia, non la si vedeva più in giro.
Se esiste SOS dei LAGHI è grazie anche a Lei; Una di quelle persone che hanno sempre privilegiato l'impegno sociale tralasciando tutto il resto. Sempre convinta che il bene per il prossimo venisse prima di tutto, sempre pronta a sporcarsi le mani, sapendo che per aiutare non devi badare troppo alla forma.
Da dove è ora, probabilmente mi sta guardando sorridendo e scuotendo la testa per tutta questa retorica... Grazie Pinuccia sarai sempre nei nostri cuori.

Le Catilinarie