domenica 11 maggio 2014

Quella casa nel bosco - il film

Il genere horror aveva bisogno di una scossa e questo film riesce a dargliela.
Mescolando ironia e paura, luoghi comuni e antiche paure, mostri a noi noti e vecchi volti.
Un autentico spettacolo che, pur pensato per il pubblico nord americano, trova anche in noi States-dipendenti facili prede dell'ovvio e del vissuto.
Partiamo dalla trama: cinque ragazzi in una casa nel bosco, la situazione si complica da subito e capiamo che finiranno male. Ecco materializzarsi i peggiori incubi, e prende il via l'orrore.
Ma dietro le quinte qualcosa non quadra: qualcuno dirige i mostri, gestisce paure, muove le cose. E allora tocca ai nostri poveri protagonisti venire a capo della vicenda, che appare essere molto, ma molto più complessa del previsto.
Da dove vengono le nostre paure? Perché questo patto che tiene a bada gli Dei del passato in cambio di un tributo di sangue? E questa tecnologia messa a disposizione della mitologia? Certo ci si adegua al nuovo che avanza, ma quello che accade qui è veramente spiazzante. Bellissimo!

L'arte di collezionare mosche