domenica 28 luglio 2013

La giada cinese - Raymond Chandler



Padre di una moltitudine di romanzi noir o simili con protagonista poliziotti, commissari, ispettori, investigatori privati. Questo libretto scritto negli anni 40 ha nella velocità degli episodi, nel suo esplodere convulso degli avvenimenti e nella mancanza di tempo per riassumere le idee, la sua forza.
Chandler, che firmò "il grande sonno", "la signora nel lago" e "il lungo addio" morì dopo aver tentato il suicidio per la perdita della moglie. Come ha scritto Paul Auster "Raymond Chandler ha inventato un nuovo modo per parlare dell'America, e l'America da allora, non è stata più la stessa".

Referendum? no, grazie.