sabato 21 febbraio 2009

Oltre il 79° posto

Con le ultime disposizioni in discussione alla Camera, la posizione dell'Italia, nella classifica dei Paesi in cui la libertà di stampa é garantita, scivolerà ben oltre l'attuale 79° posto (oltre la Namibia...).
In un Paese in cui il Presidente del Consiglio controlla TUTTA la stampa e la televisione (direttamente o indirettamente) e che si arrabbia con chi dice che la crisi c'é invece di fare la velina.. mancava soltanto ques'ultima disposizione di legge che prevede il carcere per i giornalisti in nome della privacy....
Ci stà soffiando tutte le libertà. Questo simpatico anziano (é del 36' coscritto di mia mamma, che le mie figlie chiamano nonna) invece di dedicarsi alla lettura dei classici o al giardinaggio (di cui fa vanto) mira al soft-colpo di stato...
La democrazia é una casa di vetro. Chi ci rappresenta ha il dovere di essere moralmente onesto, visibile e valutabile senza nascondere comportamente riprovevoli o peggio.
In altri Paesi. nel nostro no.

La città nella storia