mercoledì 28 maggio 2008

Gli Slititt

Mio padre ogni tanto mi racconta la storia degli Slititt.
E' una storia triste, ma ha una sua morale ed é diventata mito.
Anni fà, ad una signora dalle gambe particolarmente storte, venne attribuito l'appellativo poco educato di "SLITA" ovvero slitta in italiano.
Va da sé che i figli della stessa divenissero "gli slititt" ovvero gli slittini o piccole slitte.
Famiglia numerosa e povera viveva di agricoltura e pastorizia.
In un momento non ben precisato, la Slita, prese possesso di un negozio di alimentari con l'intenzione di migliorare la condizione economica della sua numerosa famiglia.
ahimè, la cosa non andò a buon fine.... Ad ogni cliente che chiedeva di acquistare un prodotto la Slita era costretta a rispondere: "Più, paciaa tut nui" ovvero "Finito, l'abbiamo mangiato tutto noi".
L'avviata attività commerciale fallì in breve tempo, ed ancora oggi, quando vi capita di chiedere del cibo a qualcuno particolarmente affamato, vi risponderà: "Più, paciaa tut nui"... in memoria della sventurata Slita.

La città nella storia