domenica 4 luglio 2010

Incazzature

Rieccomi. Due settimane di ferie mi hanno rintemprato e dato modo di pensare a quel che succede con maggiore attenzione.
Un dettaglio, l'utilità di "taggare", etichettare i post di questo blog.
Con il passare del tempo, mi sono reso conto che i post trasformavano uno spazio che voleva raccontare il mio passato - e non solo - in uno che viceversa ne raccontava il presente, anche se non direttamente mio.
Non a caso, "polemiche", "politica", "usi e consumi" la fanno da padrona.
Ora, mi sono reso conto che, o smetto di parlare del contemporaneo (che peraltro mi fà parecchio schifo) o ne parlo adeguatamente.
Ho deciso di parlarne di meno, ma di dare un nuovo tag: "incazzature".
Proviamoci e vediamo che succede.

A proposito: qualcuno sa nulla delle deleghe di Brancher? Ora che B. é tornato dalle ferie ci dirà qualcosa....

La città nella storia