mercoledì 26 maggio 2010

Ed infine ecco la stangata

Mi sembra di essere un vecchio rincoglionito nel ripetere continuamente nei miei post le stesse identiche noiosissime cose...
Ma d'altronde, questi sono i tempi, questa é la situazione. Non é colpa mia. E' colpa loro.
Inutile quindi prendervela con me, se rileggerete per l'ennesima volta che NON CAPISCO come mai questa crisi, che prima non c'era, che poi era già passata, che era quasi finita, e che ora infine ci ha preso in pieno... questa crisi, dicevo, me la devo pagare tutta io.
Con tagli di ogni genere alla spesa sociale, con blocco della retribuzione per 4 anni, con blocco degli automatismi (cioé i passaggi di livello) sempre per 4 anni, con aumenti di autostrade, sanità, tagli agli Enti Locali e Regioni (quindi nuove tasse per riempire il vuoto) ed infine con l'ennesimo inutile, dannoso, feroce, vergognoso, ignobile CONDONO EDILIZIO. Che poi chiameranno con un altro nome per "pudicizia" perché quel nome li, ci fa schifo pure a questi signori (che oramai non dovrebbe fargli schifo più nulla).
La prima, legittima risposta é RABBIA. Un sano, legittimo, quasi normale giramento di Coglioni, per essere stato derubato. La seconda é un bel vaffa... perché ho una mia dignita. La terza é un "e vabbé, tiriamo a campare.. comunque, perché dobbiamo farcela, perché ce la faremo". Forza Italiani (e non Forza Italia...).

La città nella storia