domenica 31 maggio 2009

Apicella di Stato

Mentre il Ministrino Brunetta continua imperterrito a fare "un culo così" agli statali, al parastato ed agli Enti Locali, simpatici canterini da strapazzo prendono l'aereo di Stato (cioé pagato da tutti noi) per andare alla corte del Re e allietare le serate in compagnia di minorenni e minorati.
Tutto normale direte voi, tutto giusto!
Uno che tutta la settimana si trita i maroni a dar retta a questo popolo di deficienti che sono gli italiani volete che non si rilassa il sabato e la domenica con qualche diversivo?? Non lo fece anche il Signore quando creò la Terra?
E allora che diamine si permettono quelli del PD o quelli dell'IDV di rompere le palle con sta storia del peculato contro il povero Apicella!!! Reo di aver viaggiato a spese degli italiani su aerei di Stato (ma in buona compagnia, cribbio!!) lui e le povere 30 - 40 veline o minorenni a seconda della stagione per deliziare chi si fa un mazzo così perché l'Italia sia sempre più bella che mai...
Vergogna, disgraziati!! Lasciate riposare chi se lo merita... Ingenerosi.

La città nella storia